Archivi del mese: aprile 2007

Oltre il giardino

  Poche sere fa ho rivisto Oltre il giardino l’ultimo film girato da Peter Sellers( 1979).  Sellers è Chance, un giardiniere di mezza età, mai uscito dalla casa dove ha lavorato per tutta la vita, che, alla morte del suo padrone, si … Continua a leggere

Pubblicato in film | 2 commenti

W il treno!

        Cosa c’è di più rilassante di un viaggio in treno?   Sciascia lo prendeva addirittura per andare da Palermo a Parigi ( ovviamente aveva sempre degli ottimi libri come …compagni di scompartimento).   Quando ero bambino … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 14 commenti

Le due camicie

L’illusione delle alternative        Lei: Sono stata al mercatino, ti ho comprato due camicie, una blu e una rossa. Lui: Che belle! Grazie.         Mattino dopo…. Lui: Hai visto come mi sta bene la camicia … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

Eremita per scelta

Uno scrittore che mi ha sempre affascinato è  J.D, Salinger, l’autore de "Il giovane Holden". Pochi anni dopo la pubblicazione del libro, un cult per tutti i giovani da cinquant’anni a questa parte,   Salinger si è ritirato a vivere come … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | 7 commenti

L’uscita di Mussi ( autocitazione n. 2)

  Unità, Domenica 22 aprile                                                                                                                            Ogni volta che all’interno di un partito sorge una divergenza di vedute, a qualcuno viene la brillante idea di fondare un nuovo partito. Succede sia a destra che a sinistra. Ma soprattutto alla sinistra. Ormai pronta … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Prima di uscire

  ( Ti amo come il primo giorno)               Lui: Vieni via con i trampoli anche stasera? Lei: Che noioso…Hai paura di sfigurare? Lui: Certo, non sopporto quando ci chiamano l’articolo il…. Lei: Beh, da un … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

L’epoca d’oro

Oscar Wilde, in viaggio per gli Stati Uniti nel 1882, a pochi anni di distanza dalla fine della Guerra di Secessione, racconta che nel Sud era facile che, ad ogni piè sospinto, spuntasse qualcuno a dire, di qualsiasi cosa si … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti