Archivi del mese: novembre 2007

Vita da cani

                  Lei: Mi hai veramente sfinito. Adesso esci e te ne stai fuori almeno un paio d’ore. Lui: ( tra se e sè ) cosa ho combinato adesso? Lei: E’ inutile che … Continua a leggere

Pubblicato in annotazioni personali | 6 commenti

Questo viaggio chiamavamo amore

In un momento Sono sfiorite le rose I petali caduti Perché io non potevo dimenticare le rose Le cercavamo insieme Abbiamo trovato delle rose Erano le sue rose erano le mie rose Questo viaggio chiamavamo amore Col nostro sangue e … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti

Far fuori la concorrenza ( i giudizi di Moravia sugli altri scrittori)

    Pirandello? Uno scrittore con precise categorie mentali, quelle di un professore siciliano dei primi del secolo. Italo Svevo? Bravissimo, peccato che la sua lingua sia quella di un commerciante di Trieste. Vittorini? Manca di rigore intelletuale. Gadda ? … Continua a leggere

Pubblicato in Libri | 5 commenti

L’habitat dell’orso polare ( opposti sarcasmi alla Camera).

 Il capogruppo dell’Udc alla Camera Volontè commenta sarcasticamente la decisione del ministro di conferire alcuni fondi ad un progetto di ricerca in Antartide. Accusa il Governo di "finanziare l’orso polare e non lo studente". Gli risponde Mussi, ministro per la … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Il mafioso chierichetto ( Silvio umilia i comici di Zelig)

Pubblicato in annotazioni personali | 2 commenti

In autobus

( Una storia vera. Purtroppo.) Domenica. Con mia moglie andiamo a vedere un mercatino. In autobus montano dietro di noi due persone: un italiano sui cinquant’anni e un albanese di trenta. L’italiano s’informa dall’albanese dell’incidente che ha avuto. L’altro ride, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

Quando si censura chi censura (autocitazione)

    Unità-10novembre 2007, pagina dei commentiAnno Zero, tema dell’ultima puntata: Enzo Biagi. Dispiace l’assenza di un contraddittorio nella trasmissione, che rischia di trasformarsi in agiografia (per fortuna ci sono anche molti spezzoni di una vecchia intervista, meglio lasciare la parola a … Continua a leggere

Pubblicato in annotazioni personali | 2 commenti