Il segreto della felicità ( carpito in treno…)

 
 

 
 
 
Un distinto signore, seduto di fronte a me in treno, non smette di riversare le sue pene d’amore  su un’attempata Giunone
 
Per non disturbare, parlano sussurrando.
Io ascolto,con il giornale alzato, cercando di limitare il fruscio delle pagine.
 
Lui, ad un tratto, sussurra all’amica:"Almeno questa storia m’ ha fatto capire cos’è la felicità".
Trattengo il respiro, voglio carpire il grande segreto.
 "Felicità è non conoscere quella donna"
piagnucola lui, con un lungo sospiro.
 
Mi rituffo nel giornale.
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in annotazioni personali. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il segreto della felicità ( carpito in treno…)

  1. Mare ha detto:

    Filippooooo Pippoo sacrilegio , anatema vade retro , direbbe mia madre
    spaghetti al ragu\’? ma dove se visto mai  , la morte dei ragu\’ e con i classici ziti…per essere chiari mezze candele..
    Primo il ragu\’ del ristorante giammai..il ragu\’  e\’un \’arte come scolpire una statua , modellare un vaso.
    Secondo ora mi siedo accendo una siga e con santa pazienza ti svelo il segreto del ragu\’
    Prendi una bella pentola  alta abbastanza alta, poi dal macellaio fatti dare due tracchie di maiale, alcuni pezzi di manzo
     da noi in gergo viene chiamato piccione una parte muscolosa e tenera , poi due fettine o una di fettine per fare piccole braciole
    PRIMA PREPARIAMO LE PICCOLE BRACIOLINE..stendi la carne su un piano da lavoro  metti al centro delle fettine poco aglio , un po di uvetta passa , pinoli un pezzettino di pecorino , un pezzettino di parmigiano, un po di prezzemolo tagliato finemente, le arrotoli , e le fermi o con stuzzicadenti , oppure con cotone da cucina chiaro?
    Poi nella pentola un po d\’olio e se hai dello strutto o sugna come vuoi lo metti insime accendi a fuoco lento e metti prima le tracchie le fai rosolare a fuoco lento solo loro mmmm vedrai il profumo quando sono belle bionde , aggingi un po di cipolla tritata finemente un pono grossi pezzi , mi raccomando neee.
    Poi metti giu la carne di manzo e le braciolette facendole rosolare a fuoco bassimo mi raccomando il ragu\’ un arte la fretta non serve…calma e sangue freddo,,,le fai rosolare con amore ti autorizzo ogni tanto ad annussare lo so non serve , ma fa bene…al cuore
    POI SI AGGIUNGE MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO ..FACENDOLO EVAPORARE sempre con amore intanto se vuoi bevi un po di vino freddo un piacere mentre si cucina.
    a QUESTO PUNTO SI AGGIuNGE LA PASSATA DI POMODORO   possibilmente pomodori S marzanonon so la quantita ma meglio due dai due bottiglie tanto si consumera….
    fuoco basso salare solo ora prima mai mi avresti rovinato la carne…copri la pentola e far cuocere piano piano ogni tanto girare
    preparolo almeno un paio d\’ore prima quando piu cuoce meglio e.
    SI ESPANDERA PER CASA UN ODORE MERAVIGLIOSO GIRARE PIANO MENTRE POI IL BORBOTTIO DEL SUGO TI CHIAMA.
    la pasta no spaghetti il sugo e\’ denso scivola sugli spaghetti ci vuole una pasta corta se vuoi rigata che trattiene il sugo
    mettere nel piatto …e una spruzzata di parmigiano vedrai che delizia.
    Filippo questo e\’ ragu no spaghetti mi hai fatto salire il sangue in testa
    baci fammi sapere oddio ho fatto la clerici
     

    • Sandra Grampa ha detto:

      ….Ciao Filippo, la felicità? Mi piace pensare che nella vita non devo avere mai rimpianti. Una analisi spicciola, concreta. L’armonia è felicità. Potrebbe essere una ricerca tipo. Tua madre , una saggia! Ti racconta come si prepara il ragù, con la sigaretta in bocca, mettendoci, un bel ” nee ” che sa di Marina. …Ah Fili, la felicità è quella che ti racconta il ragu’……Lascia perdere il treno ed i pettegolezzi che hai ascoltato!!! ( sfogliavi piano per sentire meglio, eh!) ….

  2. Adry ha detto:

    Oddio e che ha fatto ragazzaccia!!! Bhe intanto me la son letta anch\’io la ricetta……Grazie Giaovanna!!!
     
    Scusa eh Fil, non potevo far finta di niente…eh eh eh eh….E ora vado sul tuo intervento….Se quella è la felicità,  meglio si leggere il giornale!!!….Buona domenica…..Smackkk….Adriana

  3. patrizia ha detto:

    ciao fil..
    e che vuoi dire??
    che alla ns età gli ormoni devono andare in letargo?? come gli orsi??
    impossibile almeno x ciò che riguarda me…
    madò mi sa che devo rivedere qualche cosa di me..!
    e ricorrere più che alla nutella ad una doppia dose di camomilla..ehhe
    ciao buona domenica..la tua amica..un pò troppo fuori dagli schemi..
    tvb pat!

  4. patrizia ha detto:

    è un vero peccato che tramite le risposte tu non abbia potuto
    sentire che la mia risposto era ironica…!!
    poi dice che il pc abbia un anima..ehehhe
    ma dai fil avevo capito perfettamente ciò che hai scritto..
    da noi si dice:u fighiu mutu a mamma u capisc..tradoto x te:il figlio muto la mamma lo capisce..
    ciao uomo un beso pat!
     

  5. Paola ha detto:

    Sei un uomo felice e neppure lo sapevi :-))
     
    Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...