Voglia di Lottare

 
 
 

S.Pantalon

Sentito per strada
Due uomini di mezza età stanno ai due lati del ponte che porta a campo S. Pantalon.
Hanno ciascuno un grosso pacco di giornali sottobraccio.
Alla coppia di fidanzati che si avvicina chiedono, come a tutti, : "Volete comprare Lotta Comunista?
Lui risponde, educatamente : "No grazie".
Poi sento distintamente che alla sua ragazza sussurra sarcastico, mentre salgono su per il ponte :
"Voglia di lottare: poca. Comunista poi, meno che meno"
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Voglia di Lottare

  1. Claudia ha detto:

    Ahia, come spaccato del modo di pensare dei giovani… mica male.Capisco il non schieramento per un determinato partito politico ma… e la voglia di lottare?Sembra quasi un voler affermare la propria comodità a voler delegare gli altri.Spero solo che quel ragazzo l\’ abbia detto come battuta per rideree che, anche se fosse il contrario, sia uno dei pochi a pensarla così.Quello che hai scritto sotto al mio post,rafforza l\’ idea che mi son fatta di te.Sei molto saggio e realista.:-) Buon pomeriggio.

  2. Martina ha detto:

    purtroppo è così…
    non troppo Comunista ma certamente lottatrice…
    la mia passione politica l hanno stroncata anni fa e qui a milano si sente ancora…
    ricordi certamente il tendone di Paolo Rossi…
    lui che spesso parlava di rincoglionimento sui giovani…
    messaggi che portano a rincoglionirci per non farci "pensare"…
    oggi Vasco Rossi…un altro Rossi come vedi scrive una canzone…
    Basta Poco…
    ammetto che musicalmente non mi fa impazzire come tante song che ha fatto in passato…
    ma le parole sì…ci stanno dentro…
    evidentemente …differentemente dall altro Rossi non si è lasciato "rincoglionire"
    scusa le parolacce che di solito non fanno parte del mio linguaggio bloghistico
    ma non sarei riuscita ad esprimerle diversamente:-)
    sempre belli i tuoi messaggi…ironico…informatico…intellettual….sarcastico…poetico…politico!!
    ciauz

  3. Mare ha detto:

    Oggi l\’argomento serio….devo mettere da parte Ragazzzaccia  mmmm  solo un po…pero
    Lottare ? oggi serve lottare per la sopravvivenza e non parlo di noi, ma dei giovani ..in un mondo diverso da quando c\’erano i figli dei fiori  e dato che sono mamma di tre ragazzi giovani Ho letto questo in una recensione del libro "Emozioni distruttive" Paul Ekman – psicologo
    Come genitore, credo che la cosa che ho fatto più fatica ad imparare sia stata quella di concedere autonomia ai miei figli. Proprio quando sono stati abbastanza grandi da potersi fare male sul serio, io non li potevo più controllare. Dovevo permettere loro di avere una certa libertà e questo, per un genitore, è durissimo perché si teme che possa accadere loro qualcosa di male. Ma se non gli si concede la libertà di vivere la loro vita, qualcosa di male è già successo. Essere un genitore significa prendersi l\’impegno di essere preoccupati".
    Questa la mia lotta
    speriamo che da guerriera nata …non depositi le armi
    bacio    Giovanna
     

  4. Valentina ha detto:

    Tanta voglia di lottare e comunista abbastanza… 🙂
     
    ti ho aggiunto tra gli amici…
    Ciao e buona settimana

  5. Giulia ha detto:

    Eccomi per lasciarti un saluto, ringraziarti per la tua attenzione e per il sorriso (più smorfia che sorriso per la verità)che riuscivi a strapparmi con le tue vignette.
     
    Il seguito delle mie disavventure sarà su un blog secondario, non amo mischiare il sacro e il profano(???????????????????????)
    o meglio il blog ufficiale continuerà come prima e chi mi ha chiesto il seguito sarà accontentato, senza coinvolgere gli altri..sta nascendo pietrediluna2 che narrerà la guerra dei roses versine lombardo-pugliese!!!
    A presto!!!
    Giulia
     

  6. Paola ha detto:

    Lottare?
    Temo che i giovani non sappiano neppure che cosa significhi… e non è mica colpa loro… purtroppo!
    Concordo con Martina,
    tutto gira in modo da evitare che si formi una coscenza sociale,
    l\’unico obiettivo è apparire…
     
    Che tristezza…
     
    Paola

  7. tgfuiyd ha detto:

    testimonianza di un ventenne siciliano: LOTTARE? ma qui il massimo della lotta è trovarsi un posticino fisso così da sistemarsi per tutta la vita, pensione e vecchiaia tranquilla…conosco tanti miei coetanei che sembrano novantenni….della serie: una balena arenata si muove di più…..
     
    PS – complimenti per il post, molto molto interessante, asciutto, efficace, quando avrò tempo leggerò anche qualcosaltro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...