Amore e disamore

 
 
 
 
 
 
 
"Appena entrata in camera mia, Albertine saltava sul mio letto, e, qualche volta, si metteva a definire il mio tipo di intelligenza, giurava in un impeto sincero che avrebbe preferito morire piuttosto che lasciarmi. Erano i giorni in cui, prima di farla entrare, mi ero rasato. "
                                               ( Marcel Proust- La prigioniera)
 
 
 
 
 
 
Proust ci dice, sommessamente, che Albertine prova tanto trasporto per il suo ragazzo perchè lui quella mattina si è appena rasato e lei adora la pelle liscia.
 
Dunque l’ intelligenza dell’amato conta poco nel suo entusiasmo.
 
Se lui decidesse di non radersi mai più, lei potrebbe lasciarlo domani.
 
Spesso l’amore scaturisce  da qualcosa che noi stessi non siamo in grado di discernere e sparisce all’improvviso per motivi che ci sfuggono.
 
Pochi scrittori hanno approfondito questo tema con la sensibilità e l’intelligenza di Proust.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Amore e disamore

  1. giovanna ha detto:

    L\’amore è un qualcosa che non ho un definito ci si può innamorare di una voce
    di un sorriso  del muovere le mani  di un tocco
    E può finire per gli stessi motivi  la voce diventa sgradevole  il sorriso antipatico  
    il movimento idiota   il tocco dà repulsione  cosi improvvisamente   capita
    Buona domenica Veneziano  salutami la tua città cosi bella 

  2. Martina ha detto:

    caspita come ha ragione Proust!!
    eppure ci sarebbe da aggiungere che questo tema andrebbe approfondito a mano che la fanciulla diventa donna..
    L uomo che a 20 anni ti cattura per la pelle liscia o la bellezza degli occhi potresti trovarlo dissapito a trenta…
    e a quaranta poi trovare intrigante un brizzolato che con le corde vocali giuste unite ad un bella testa se pur esteticamente
    le preferenze erano sempre andate per altre rotte!
    Come un ragazzotto come Gattuso è diventato anche intrigante come persona e non solo come spericolato da quando ha iniziato ad usare la testa insieme alle gambe e a tutto il corpo!
    si si lo scalmanato ragazzaccio che prende il voto più bello!!
    sono i miei racconti preferiti…
    GATTFIGHT!!   Viva Gattuso e Viva Stardi !
    Ciao fill
    buona domenica!

  3. Valentina ha detto:

    Io adoro la barba in un uomo.
    A certe persone da un tocco in più.
    Se poi questa persona è intelligente e spigliata, ancora meglio.
     
     
    Quella frase che ti ha colpito è stata pronunciata sul serio.
    Mi è sembrata dolcissima.
    Poche persone ti sorprendono con così poco, non trovi?
     
    Ciao

  4. Mare ha detto:

    L\’amore? mmh ….non riesco a spiegarlo a parole, non e\’ i mio forte
    mi  e\’\’congenita   esprimermi con la   musica…sai l\’amore ti travolge d\’improvviso come se ti passase un tir adosso
    e tu rimani li illeso , con gli occhi sognanti, senza pensare che avresti potuto farti del male , oppure morire,
    ma senza una spiegazione basta un lieve urto ad il tir e puo farti del male.
    Strana alchimia oppure  boh troppo complicato non ci sono ne se ne ma
    Cmq io credo che un amore ti travolge accetti tutto , mentre un \’amicizia la si sceglie….
    Tutto qui……bacioni e buon inizio settimana
     

  5. patrizia ha detto:

    l\’amore finisce solo quando si smatte di sognare…
    ma a parte questo mio pensiero.!.
    credo che l\’amore sia come una pianta devi
    curarla se vuoi che di dia fiori..
    ciao un abbraccio pat!

  6. Kalispera ha detto:

    Secondo me,
    se l\’amore sparisce,
    siamo noi che vogliamo lasciarcene sfuggire i motivi.
    magari siamo così distratti da non coglierli.
    ……………………………………………………
    Villa d\’Este è nel lazio, a Tivoli, in provincia di Roma.
    Avevo messo un link, che forse, ti è sfuggito.
    Buona serata.
    Kalispera

  7. tgfuiyd ha detto:

    digressione: io ho sullo scaffale due romanzi che mi guardano esasperati, io a volte ricambio lo sguardo ma subito mi sento in colpa e quindi, il più delle volte, li ignoro. sono "i fratelli karamazov" e "alla ricerca del tempo perduto"….mi dico sempre: quando ho un mese libero giuro che me li leggo, non posso perdermeli!…ma quando cavolo me lo ritrovo un mese libero?????

  8. tgfuiyd ha detto:

    mah…vista la presente congiuntyura socio-economica, mi sa che non mi capiterà tanto facilmente di non fare un cacchio e di avere il tempo di leggere la Recherche….al momento, tra università e altro, ho quattro "occupazioni" e non c\’ho il tempo per fare niente…..ho pensato alla formula "una pagina al giorno" ma con la recherche quanti miliardi di anni passerebbero??

  9. zibмιѕiα ha detto:

    Vabbè mi sa che Albertine era innamorata di un dettaglio dell\’aspetto fisico di Proust e non della persona Proust nella sua completezza.Comunque mi hai fatto riflettere, anche io sono un pò scostante con il mio ragazzo quando non si rade a perfezione oppure non si veste con attenzione o, non lo so, non si pettina come vorrei e cose così…Mi sa che Albertine è un pò l\’essenza di molte donne :)L\’ho sempre detto che ho un animo superficiale infondo.Di Proust ho letto solo qull\’aneddoto della madeleine al liceo. Mi sono fermata lì in tutta onestà.Ultimamente ho problemi con lo space, non riesco facilmente a lasciare commenti, spero di risolvere presto.Un bacio.

  10. Sandra Grampa ha detto:

    Come si fa a provare ” amore ” per una guancia rasata? l’amore vero non ha di queste fisime. E’ cieco, ma vede bene dentro l’anima. I sentimenti nascono senza una ragione. Proust, aveva capito tutto. La sua sensibilità va oltre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...