Le due camicie

L’illusione delle alternative 
 

 
 
Lei: Sono stata al mercatino, ti ho comprato due camicie, una blu e una rossa.
Lui: Che belle! Grazie.
 
 
 
 
Mattino dopo….
Lui: Hai visto come mi sta bene la camicia blu?
Lei: Quella rossa non ti piaceva?
 
 
 
 
Un efficace fattore di disturbo nelle comunicazioni consiste nell’offrire all’interlocutore due possibili scelte e , non appena ne scelga una, nell’accusarlo di non avere scelto l’altra. E’ il meccanismo che gli studiosi chiamano di illusione delle alternative.
 
Ho collaudato bene questo meccanismo con un capo che ho avuto diversi anni fa.
Lui era un personaggio di altissimo livello, dirigente megagalattico di una grandissima azienda, io ero uno dei suoi collaboratori.
Tutte le volte che gli dicevo bianco, lui diceva nero.
Per un po’, se non altro per dignità, cercavo di sostenere le ragioni del bianco, poi, soprattutto quando si arrivava all’una o alle due di notte, cominciavo a capitolare e ammettevo che forse aveva ragione lui, era nero.
A questo punto lui passava al bianco, utilizzando proprio le argomentazioni che io avevo tirato fuori fino a pochi minuti prima.
Una volta mi chiese cosa pensassi di lui.
Vedendo che era di buon umore gli dissi che consideravo il suo approccio un po’ troppo hegeliano per un’azienda.
Dissi: "Per lei non esistono le decisioni veloci, c’è sempre la necessità di costruire una tesi e un’antitesi prima di arrivare alla sintesi".
Era un discorso diplomatico, vista la differenza di peso e d’età che c’era tra noi.
 
Ma lui capì fino in fondo quello che volevo dire ed, esplodendo in una fragorosa risata, disse:
"Ho capito, lei pensa che io sia un rompicoglioni!".
 
( Perchè, quando voleva, sapeva essere intuitivo)
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Le due camicie

  1. zibмιѕiα ha detto:

    E perspicace oltre che loquace 🙂
     
    La diplomazia è veramente indispensabile talvolta!
    Buona serata!
     
    P.S. Ma perchè poi non ti sei messo la camicia rossa??! 🙂
     
     

  2. maria grazia ha detto:

     Ciao Filippo visto che belle le foto. Tutto merito tuo, ebbene sì. Anch\’io non riesco ad essere molto diplomatica e in genere la gente mi legge in faccia ciò che penso veramente anche se magari le mie parole dicono il contrario. E\’ una mia pecca? Boh, paziena. Dalila è un cane corso del peso di 57 Kg, ma credimi anche se sembra ingombrante vive tranquillamente in appartamento, quando passeggiamo si aprono le acque e la gente si sposta molto velocemente. Pensano che sia feroce, ma lei è molto docile. Certo se si arrabbia o qualcuno non le fa simpatia e ringhia un po\’ fa paura ma in generale è una brava cagnolona. Poi dipende molto dal padronee da come vengono educati ed abituati.Figurati che la mia non era abituata a vivere in casa e adesso coabita con due gatti. Ti ringrazio molto dei consigli. A presto

  3. mariangela ha detto:

    Bravo….sempre dire quello che si pensa
    magari trovare il momento giusto e il modo adeguato ma…
    sempre, mai nascondersi dietro a cose inutili…
    Passa na bella giornata Fil…
     
    Marian
     

  4. Valentina ha detto:

    Insomma…con i superiori è sempre così!
    Io domani vado a Caceres, mi hanno detto che è bellissima.
    Qui piove a dirotto…
    L\’altra sera sono andata all\’incontto con Erri de Luca. Che personaggio.
    L\’hai mai letto?
    Stasera vado alla presentazione della Traduzione del suo ultimo libro.
     
    Ciao,
    Vale
     

  5. emma ha detto:

    ….però doveva  anche essere una persona intelligente…..
    ed è già qualcosa…..la risata la dice lunga…..
     
    buona settimana filippo
    ciao
    emma

  6. patrizia ha detto:

    la diplomazia è solo un modo x non ammettere di non essere daccordo con i pensieri altrui..
    non sempre facile da mostrare però quando trovi davanti a te un muro testardo..
    vabbè va ma questa e un altra cosa..
    x ciò che riguarda il mio post di stamani..
    vero è un bel vedere ,ma io apprezzo molto di più un bel cervello..
    di quelli che non ti annoiano mai..
    di quelli che anche parlare della lista della spesa ti fanno dire ..a però che cosa interessante che dice..
    bacio fil..buona giornata pat!!ps.. heheh sto diventando prolissa nei miei passaggi..da te…

  7. Martina ha detto:

    Sono proprio contenta di essere approdata un giorno in questo blog…
    mi garantisce il buonumore e anche un pizzico di cultura in più…
    e poi sei anche generoso con il mio Milan…
    Gattuso è  inimitabile…se non fosse uscito forse la partita non sarebbe finita così…
    Kakà…due goal da fotoricordo…quelli non ce li toglierà nessuno!!
    Brocchi…ehm…lasciamo perdere…
    però…
    il 2 Maggio sono lì…
    Ciauz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...