Accoppiamenti NON giudiziosi.

La guardo.

La tv è accesa e lei sta sdraiata sul divano.

Mi chiedo cosa ci unisce.

Poco, pochissimo.

Pensiamo cose diverse. Abbiamo abitudini diverse, interessi diversi.

Mangiamo cose diverse. A volte non mi piace nemmeno il suo odore ( per non parlar dell’alito…)

Continuo a leggere il giornale.

Lei ad un tratto si alza e comincia a guardarmi ostentatamente. Siamo alle solite: non parla.

Pretende che io la capisca al volo. Peccato che non l’abbia mai capita.
Non so nemmeno perchè stiamo insieme, come ho detto.

Girella intorno a me in un crescendo di agitazione. Mi fissa con impazienza…

“Possibile che tu non capisca?” sembra dirmi…

Naturalmente so quello che vuole. Vuole uscire, vedere gli amici, andare in giro. Ma sa anche che non può farlo senza di me.

Alla fine cedo. Metto via il giornale, mi alzo dal divano, le metto il guinzaglio e usciamo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in accoppiamenti giudiziosi e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...