Grazie, Silvio, grazie a te in questo paese non solo è impossibile vivere, ma anche morire in pace.


GRAZIE, SILVIO.

Fino ad ieri pensavamo che tu fossi convinto che lo Stato, di fronte ad una vicenda come quella di Eluana Englaro, dovesse farsi da parte.

Oggi apprendiamo che hai cambiato idea.

Grazie: sapevamo che nel nostro Paese, grazie a te, da molti anni a questa parte non si può vivere in pace.

Adesso sappiamo che, sempre grazie a te, non si può neanche morire in pace.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...