L’abbronzato chiama il nano.. Silvio insiste con le sue carinerie e peggiora la situazione?

Barack Obama chiama palazzo Chigi per ringraziare Berlusconi degli auguri ricevuti per la sua elezione.

Sul tono e sui contenuti di questa telefonata, definita lunga e
cordiale dallo staff del premier,  si possono fare varie congetture.

Conoscendo il nostro premier è difficile pensare che non abbia cercato di peggiorare la situazione con frasi del tipo:

Pensa Barack, qui in Italia i comunisti mi hanno criticato
per quella battuta. Ma non era una battuta, io ti invidio veramente
perchè sei alto, bello e abbronzato
“.

A questo punto Barack potrebbe aver detto : “Non ti preoccupare, Silvio, capisco benissimo l’invidia”.

A noi piace immaginare però uno  scenario, meno probabile, ma assai
più divertente: Barack, che ,  nel chiamare palazzo Chigi , volendosi
mettere in sintonia con l’umorismo becero a sfondo razziale del suo
interlocutore, esordisce con un giocoso e goliardico : “Passatemi il nano con la testa dipinta”.

Sapremo mai cosa si sono detti l’abbronzato e il nano?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in surrealismo berlusconiano. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’abbronzato chiama il nano.. Silvio insiste con le sue carinerie e peggiora la situazione?

  1. Maria Grazia ha detto:

    😛 Magari avrà detto: passatemi il nano con la testa dipinta e il pisello piccolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...