Cinque imbecilli, un leader imprudente, un maestro ridicolo. Forse ci meritiamo di meglio.

Cinque imbecilli decidono
di passare una serata diversa dalle solite. Aggrediscono  tre  coetanei
a calci e pugni. Una delle tre vittime muore in ospedale a distanza di
poche ore.

Un leader politico, appena diventato presidente
della Camera, dice che il gesto è esecrabile, ma non quanto quello di
chi brucia le bandiere di Israele e degli Stati Uniti.

Alcuni giornali di sinistra fanno
di tutto per dimostrare il legame che esiste tra questo episodio di
straordinaria follia e ignobile delinquenza e la vittoria della destra
alle elezioni ed evocano mobilitazioni di massa in maniera
irresponsabile.

Un filosofo del pensiero debole ( debolissimo secondo molti) farnetica ai margini di un avvenimento  culturale, buttando benzina sul fuoco.

Un paese immaturo, in cui pullulano leader imprudenti, maestri di pensiero ridicoli, giornalisti faziosi e  irresponsabili.

Un paese sull’orlo di una crisi di nervi.

In apparenza Perchè il 99% del paese ha più buonsenso dei suoi maestri ridicoli, dei suoi giornalisti irresponsabili e dei suoi politici imprudenti.
Perchè il 99% del paese preferisce pensare ai suoi molti problemi, costretto a sperare che delle soluzioni arrivino da una classe politica che non è nemmeno stato autorizzato a scegliersi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...