Sono i leghisti i nuovi maestri di pensiero? (“Le parole sono importanti”)

Sorprendente il cambiamento avvenuto in pochi giorni nella
comunicazione politica italiana: mai gli uomini della lega avevano
ricevuto tanta considerazione e rispetto.

Da parte degli altri uomini politici, naturalmente.

Perchè che la Lega fosse seguita con attenzione  dagli elettori era chiaro da un pezzo.

Lo ha constatato con sorpresa a "Porta a Porta" uno dei leghisti più combattivi, Roberto Castelli :

" Fino a poco tempo fa, quando aprivamo la bocca, ci guardavate come
trogloditi, adesso sembra che siamo diventati maestri di pensiero.
Eppure siamo quelli di sempre. Solo persone di buon senso

Dilagava nelle trasmissioni di ieri sera anche Niki Vendola, presente sia ad "8 e mezzo" che a "Primo Piano".

Parlava del disagio dei ceti deboli.

Ma
,invece di dire, con il linguaggio terra terra che ha fatto la fortuna
di molti politici, che ci sono molti che stentano a campare se ne è
uscito con una frase inutilmente elegante e complicata:

"Troppa gente ormai ha preso a frequentare l’immaginario della povertà".

Un
altro suo compagno di partito, Diliberto, si illude di ricominciare a
recuperare consensi, tirando fuori dalle soffitte dove era finito il
simbolo della falce e martello, come se fosse stata l’eliminazione di
quel simbolo ad allontanare l’elettorato. 

Ecco in sintesi la dinamica di queste elezioni: c’e chi ha messo sul "mercato"
buonsenso e soluzioni concrete e chi ha preferito aggrapparsi a frasi vuote e complicate.

C’è chi ha ascoltato l’elettorato, ha  capito che in momenti come questi vuole risposte di pancia e ha saputo darle.

E
c’è chi ha parlato da intellettuale che vuole fare bella figuara con
altri intellettuali, sfoggiando cultura e dominio della sintassi.

Com’è andata s’è visto.

             "Le parole sono importanti" direbbe Nanni Moretti 


 


 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...