Cena romantica

 
 
Lei: Ti ricordi la prima volta che siamo usciti insieme?
Lui: No, veramente…
Lei: Ma come? Siamo andati in quella trattoria così bella con la terrazza affacciata sul canale, c’era la luna piena e tre candele sul tavolo…tu mi fissavi in continuazione e sembravi sempre sul punto di dichiararti…
Lui: Hai più memoria di me. Ricordi anche cosa ti ho detto?
Lei: Ad un certo punto mi hai fatto notare che avevo una foglia di lattuga tra i denti.
Lui: Questo almeno ci spiega perchè ti guardavo continuamente!
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in annotazioni personali. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Cena romantica

  1. giovanna ha detto:

    Buongiorno ahhah bhè insomma dopo quella bella foto …
    mi sciupi tutto con l\’insalata  buona domenica lagunare  mi manca Venezia è troppo che non vengo
    un sorriso

  2. zibмιѕiα ha detto:

    Sei così romantico Fil… Eheheh!
    Tutte le volte che sono venuta a Venezia mi sono ripromessa di fermarmi a cenare su quei deliziosi ristoranti che si affacciano sul canale, ma tutte le volte ho rimandato. Mi sa che quest\’anno lo faccio VEREMENTE.
    Spero!
    A presto.
     

  3. patrizia ha detto:

    ciao fil mi hai fatto davvero sorridere.
    classico degli uomini..e classico x le donne…
    noi ricordiamo anche che tipo di acqua abbiammo bevuto..
    un abbraccio pat!buon inizio settimana|

  4. Valentina ha detto:

    Ciao Filippo,
    questo pomeriggio in cucina pensavo alle tue categorie e aggiungerei
    Quelli che amano cucinare e quelli che si accontentano
    Quelli che adorano il cibo sano e quelli che mangiano schifezze
    Quelle che si sposano e quelle che lavorano in multinazionale
     
    Ovviamente tutti i riferimenti non sono puramente casuali!
     
    Cordoba è bellissima! Ho visto un paio di coppie italiane e una di queste è stata da me sorpresa in un negozio di souvenir.
    Lei: Compri sempre stampe!
    Lei: Altre stampe!
    Lei: Vai a Londra e compri altre stampe!
    Lei: Abbiamo i cassetti pieni di stampe!
    Lui non fiatava, o per lo meno io non gli ho sentito proferir parola.
    Le stampe in questione erano belle e poco care e stavo per comprarne una anch\’io, ma la signora mi ha dissuasa.
    Le stavo per dire che magari potrebbe appendere o incorniciare le stampe che compra suo marito…
     
    Ho appena ricevuto la notizia più inaspettata della mia vita: ho fatto un colloquio presso la Ericsson e mi hanno assunta…è un lavoro temporaneo, ma sono contenta perchè farò esperienza!
    Poi ti dirò di che si tratta, ma consisterà nel contattare e curare le relazioni coi clienti; le prime settimane saranno di formazione.
    Mia madre è parzialmente contenta, visto che il lavoro sarà qui a Madrid e che ho finito il master due settimane fa e non mi sono riposata (la mattina ho un lavoro part-time che abbandonerò per ovvie ragioni )
    Cmq, io sono contenta, lo stipendio è buono per una principiante nel settore e…WOOOOOOOOOW!!!!
    Ok ciao!
     
     

  5. emma ha detto:

    …rido…..
    vedi che ti sei affezionato al mio blog precedente….
    va beh…..
     
    buona settimana anche a te filippo-….
    dimenticavo….perchè sempre così sarcastico????
    forse farei meglio a dire….cattivello?????
    hai qualcosa da ridire sulle coppie\’???
    mah……………………………..
     
    rido….ciaoooooo
    emma
     

  6. ღ♥ francesca ha detto:

    Oscurato il sito internazionale,
    ma quello italiano resta attivo.
    Il sito con sede in Germania che chiama a raccolta i pedofili per celebrare, il prossimo 23 giugno, la giornata dedicata all\’"amore per i bambini", è stato finalmente oscurato. Grazie ad un coordinamento di polizie italiana e teutonica, sollecitata dalla sollevazione della Rete, alla fine all\’indirizzo http://www.ibld.net appare solo una "pagina non trovata". Un grande risultato, non c\’è dubbio, ma che purtroppo appare ancora parziale. Se il portale con sede in Germania è stato oscurato, non così per l\’omologo italiano (http://il-sito-di-p.fpc.li/day.html) che continua a sparare on line i suoi oscuri proclami in lingua italiana e che è collegato ad una rete che comprende una quarantina di altri siti pedofili. "Oscurate il sito in italiano" – Don Fortunato di Noto, fondatore dell\’associazione Meter, che da anni si spende contro la pedofilia on line, denuncia la "grave mancanza" e chiede di tenere alta la guardia perché "c\’è ancora molto da fare". "Il sito con sede nel Liechtenstein – spiega don Di Noto -, uno dei più grandi d\’Europa, è stato scovato dalla Meter e segnalato alla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Catania e Roma, oltre che allo Scoci che si occupa della cybercriminalità". Ma è ancora attivo e prolifico di idee inneggianti all\’"amore per i bambini", grazie ad un vuoto legislativo a livello europeo che permette l\’apologia di pedofilia. Lo stesso ombrello che ha permesso a Ibld.net di propagandare e provare a sdoganare per anni in maniera indisturbata "l\’orgoglio" dell\’aberrante "diversità"…L\’articolo completo lo trovate qui nel sito di TISCALI -Secondo me è un bene che il giorno 23 giugno tanti pedofili si trovino tutti insieme nello stesso luogo, così per lo meno li si potrà eliminare con più facilità! E l\’UE vuole approvare una moratoria internazionale delle pena di morte!  Io credo invece che si debba estendere la pena di morte a tutte le nazioni e per molti crimini che ad oggi non sono puniti con la giusta pena. Meglio che la smetto qui perché sono così arrabbiato che potrei esternare cattiverie assai più crudeli! – Scritto da fabio suraci- Leggete per favore. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...